Il sogno proibito?

 

Sempre di più mi convinco che il razzismo sia l’espressione della battaglia che gli umani più fragili, spaventati  deboli, conflittuali, irrisolti,  ingaggiano contro la propria libido. I desideri repressi, le ignote eppur pressanti istanze dell’es. Un esempio facile facile:  un maschio italiano  sano, virile, sbruffone, sciupafemmine,  gradasso . Da una vita fa “finta di essere sano”. Moglie e  figli, chiesa, partito e calcio, calcio, calcio…e caccia, certo anche la caccia. Eppure nel fondo più fondo di sé   forse, un sogno soffocato,  disperato implora. Forse quel bellissimo ragazzo nero…

Non è possibile, certo, non se lo può permettere. Il “negro”, quindi,  diventa  per lui, il nemico. In esso sintetizza tutto ciò che deve strenuamente combattere affinché la fragile impalcatura delle sue false certezze non crolli.

Lo straniero si fa emblema di qualcosa da cacciare e combattere con ogni mezzo. E quanto più la pulsione è forte, tanto più la lotta per annientarlo, diventa feroce.

 

 

 

6 pensieri riguardo “Il sogno proibito?

    1. Grazie Luca,del tuo commento; sei gentile. Devo tuttavia farti notare che le tue parole sono relative non al post sotto cui hai scritto ma a quello successivo, proprio dedicato al tempo. Ritengo sia stata una vista. Non importa…Un cordiale saluto.

      "Mi piace"

      1. Scusami! Hai ragione… una svista a cui vedrò di porre riparo.
        Circa il pezzo sul sogno proibito… lo trovo molto pertinente anche se, a mio parere, le cause del razzismo sono anche queste ma non soltanto. Cordiali saluti a te!

        "Mi piace"

  1. Quest’analisi del fenomeno del razzismo (che prende le mosse dalla teoria psicanalitica di Freud) è eccezionalmente acuta e … “abrasiva” per il maschio italiano “tipo” … e non solo … ma quanta verità contiene … e proprio per questo difficile da accettare e considerare!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...