Risposte

20180926_004937

Vedi, mi dico, esistono risposte. Ci sono: tangibili e chiare come il sole. Il mio gelsomino antico di decenni, piantato da una nonna, trasportato tra luoghi e tempo, soffre. Gli afidi, ignobili come tutti i parassiti, (in combutta con le formiche) lo torturano, tendono ad ucciderlo.
La lotta è durata da giugno e continua. Mezzi naturali, lavaggio quotidiano delle foglie (tante), rimozione di quelle che il pidocchio delle piante uccide quotidianamente… ma soprattutto parole. Giacché io credo fermamente,  che la parola sia anche terapia. Gli dico che lo amo, gli racconto che nella vita combattere il male ci può sfiancare ma che guai a darsi per vinti  o abbassare la guardia. Gli dico che ce la faremo. Gli chiedo scusa per i giorni in cui il vento forte e umido mi  impedisce di dedicargli il tempo che gli occorre, gli chiedo scusa per le assenze, lo guardo con amore, lo accarezzo. So anche ascoltarlo.
Da principio mi dava due piccoli fiori, la sera. Sapevo quanto gli fossero costati. Di notte amo tenerli sul comodino, i preziosi fragranti candidi. Riempiono di incanto le insonnie più ostinate.
Poco a poco con la mia terapia improvvisata,  sono aumentati di numero. Adesso che la comunicazione è quasi  perfetta (preciso che  non faccio parte di quelli che hanno il pollice verde)… accade che, alla fine della “cura” quotidiana, pochi minuti dopo che ho finito, tantissimi boccioli si dischiudono. Proprio davanti ai miei occhi. 20, 35, 50, 96… Per ciascuno che ne colgo, il mio grazie, ad alta voce, esterrefatto e gioioso. E intanto che vado a poggiarli sul comodino non posso che ripetere a me stessa la certezza: le risposte esistono, i bilanci possono segnare punti sulla colonna dell’attivo. Esiste lo scambio, esiste il dare. Ma non per avere in cambio qualcosa. Se saprai dare, il dono giungerà.
Perciò non bisogna abbassare la guardia, perciò non bisogna darsi per vinti: per quanto maligni e in mala fede possano essere i parassiti, di ogni specie!

foto- marilenamonti
Annunci

21 pensieri riguardo “Risposte

  1. Mi piace questa delicata metafora del fiore che, come ogni rapporto, deve essere coltivato con cura e amore.
    Una parola/fiore che dà i suoi frutti e trasforma l’aridità in reciproco scambio. Grazie Marilena per i tuoi bellissimi spunti! 😊

    Piace a 3 people

  2. Tenerissima rappresentazione di una Marilena che coglie dalla vita segnali apparentemente insignificanti! La posso vedere intenta a curare il suo gelsomino, col quale ha addirittura aperto un dialogo, mentre ne lava le foglie e cerca di difenderlo dalla aggressione dei parassiti (so della sua lotta costante con le formiche). Poi la sorprendente terapia della parola, che è fatta prima di tutto di ascolto. Come sa ascoltare Marilena! Con l’intuizione e la sensibilità, che derivano da prove (anche molto dolorose) vissute sul campo. Bastano poche sue discrete parole perché il gelsomino si rianimi. E come vengono ripagate le sue attenzioni … quanti boccioli si dischiudono … per ricambiare la sua inclinazione a dare! Non mi stupisco di questa cosa. So che non è solo metafora … è realtà. Davvero lei parla con il gelsomino … così come ascolta e parla con me (anche a mille chilometri di distanza) … e quanti “boccioli” mi fa dischiudere. Mai avrei immaginato che potesse esistere uno “scambio” così appagante. Sarà perché abbiamo in comune (io fin da bimbo) la passione per l’impareggiabile profumo del gelsomino … e il fastidio per i parassiti …

    Piace a 1 persona

    1. Grazie, stimato amico! Le distanze poco contano quando si hanno affinità e reciproca voglia di scambio. E tu sei una persona generosissima. Ecco perché tra noi…le risposte nascono spontanee come gli adorati boccioli bianchi!

      Mi piace

  3. “Esiste lo scambio, esiste il dare. Ma non per avere in cambio qualcosa. Se saprai dare, il dono giungerà.” Parole meravigliose. Mi sono piaciute così tanto che mi hanno convinto ad iscrivermi al tuo blog.

    Mi piace

      1. Metto molto impegno nella scrittura di ogni mio post, quindi le tue parole sono una gratificazione immensa per me, e mi ripagano di tutti i miei sforzi. Grazie a te per i complimenti e per la risposta! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...