Per oggi, no!

IMG-20180817-WA0000

No ponti, no crolli, no scosse, no spari, no morti e feriti, no guerre e soprusi.  No bombe, no torture, no truffe,  no ricatti, abbandoni, macerie…
Non voglio parlare di nulla che sia solo dolore.
Non voglio scrivere di attualità: il fatto cotto e mangiato, caldo di umori sanguigni, fumante di rancore, di accuse e controaccuse.
Non voglio attualità, oggi. Mi sfianca, mi spossa, mi affanna. Non mi serve.
Se non posso combattere e evitare il dolore del mondo perché parlarne, perché soprattutto scriverne!
Da giorni rimango in silenzio.
Ferragosto  in tonalità sud-ovest, mare molto mosso, non lo frequento che con gli occhi e mi lascio saziare. sferzate sulla nuca, una canzone in loop, meravigliosa e snervante,  come la coscienza che riporta a galla la consapevolezza dei mali del mondo.
Fabbricare un desiderio, un sogno veloce, volare in alto tra le vele sfilacciate di un ombrellone ridotto in brandelli. Volare in un film che si compie in una sola ora con un finale di infinita bellezza  su quella canzone in primissimo piano e il bicchierino di caffè che il vento mi ha rubato dalle mani, prima che finissi di bere,  e rotola sull’asfalto. Ridente  come la bocca di un bambino.
Questo voglio oggi: nascondermi alla consapevolezza che ho e che mi crea puro, sterile dolore.
Sciopero temporaneo della cognizione. Felicità mordi e fuggi, il sole, acchiapparne il più possibile. Masticare aria salmastra e cotoletta con contorno di rossi, carnosi pomodori.

Agata Katia Lo Coco- Photographer

8 pensieri riguardo “Per oggi, no!

  1. Un ottimo programma “lo sciopero temporaneo della cognizione” … se non si riesce a contrastare il “dolore del mondo”, meglio ogni tanto restringere la propria visuale su un orizzonte meno inquietante e dare soddisfazione a qualche sacrosanta esigenza personale e “terrena” e tenere a distanza la sindrome da “burnout”, da esaurimento emotivo, da impotenza … e, per far questo, lasciare che la fantasia fabbrichi un desiderio … un sogno veloce … ci faccia volare: un rimedio semplice e così “umano”!

    "Mi piace"

  2. non è un caso, credo, che tu concluda il brano con “rossi, carnosi, pomodori” che rimandano a un tuo recente post di tutt’altro tenore non certo per smentirlo o sminuirlo, ma per affermare il bisogno di un breve rifiatare prima di riabbracciare tutti i mali del mondo.
    e sono con te
    ml

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...