E tu mi rendi ricco…

20181016_111136.jpg

Voglio essere “Riace”. Terra di un’anima che accoglie. Corpo, anima, lavoro e casa per quelli senza nulla che annaspano, andando di mare in mare: mari di violenza, onde ostili, luoghi comuni,  pregiudizi, nuove schiavitù.
Un mare di rifiuti, rigetti, prevaricazioni, negazioni, vessazioni, respingimenti…
I più non possono parlare, la nostra lingua non la sanno, possono piangere nella lingua comune (esperanto del dolore), fatta di sole lacrime.
Odio sapere che paesi fantasma vivano senza sorrisi, voci e passi nelle strade. Odio sapere che case abbandonate restino vuote a marcire di topi e nostalgia. Odio sapere che le scuole siano chiuse, per assenza di allievi.
Vorrei che fossero “Riace” i paesi, i paesini e i borghi spopolati, in questa Italia che ha voltato le spalle alla sua storia, che ha svenduto la sua anima più vera, al peggiore offerente.
Potrebbero essere “Riace” i luoghi tutti: accoglienti, utili, produttivi, vitali.
Siano “Riace” i cuori, ampi di tetti e di camini accesi (perché l’inverno non veda i nostri fratelli all’addiaccio!). Comuni rinati all’insegna dello scambio, dell’integrazione e del rispetto: e io ti arricchisco  e tu mi rendi ricco…di umanità.

Foto-cappittomihai.com
Annunci

21 pensieri riguardo “E tu mi rendi ricco…

      1. È il suo modo pacifico e nonviolento per lanciare un messaggio forte e dirompente a tutti, amici e avversari (pronti a dire che se ne stava comodo da amici 😢). Rimanendo fuori, come tanti… senza la sua casa, nel suo paese. Per me persone così oggi sono una medicina per non smettere di credere nella forza dell’esempio e della coerenza.
        Un caro saluto!

        Piace a 1 persona

      2. Questa sera sarà ospite su Rai 3, del programma di Fazio. Farò eccezione alla regola di non guardare la tv, vorrò sentire la sua voce!
        Mandato in esilio! Siamo tornati al 1938?
        Non possiamo che credere nella forza della società civile che si impegna contro cose così ingiuste!

        Mi piace

      1. Grazie per avermelo detto!!
        L’ho guardato con profondo interesse.
        Mi è piaciuto tantissimo. L’ho trovato una persona limpida, umana, profonda, empatica e con valori veri e tenaci. Chi lo incolpa lo fa per distruggere un’ideale. Il nostro ideale.
        NOI SIAMO CIO’ CHE INCONTRIAMO

        Mi piace

  1. Mimmo Lucano: misurato, quasi schivo … ma vero! Senza animosità o polemiche è riuscito a far passare alcuni importanti e fondamentali messaggi … e la RAI ha svolto correttamente il ruolo di servizio pubblico.

    Mi piace

    1. Vero, Giuliano! La Rai aveva posto dei veti e alla fine sono contenta che tutto sia andato liscio.
      Persona semplice, direi di una limpidezza disarmante. E poi, quell’evento quasi biblico, dei 250 profughi approdati nel mare di Riace… punto di partenza per civiltà nuove, altre, più vere. Nuovi, auspicabili inizi…

      Mi piace

  2. Marilena! Questo tuo post su Riace è tra i più significativi e penetranti che hai scritto … “e tu mi rendi ricco … di umanità” … una sintesi perfetta! Mi chiedo se vi sia ancora nella nostra società terreno fertile per questi “semi di umanità”.

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Giuliano. Io credo. Io ci credo. Altrimenti non saremmo qui a parlarne. Credo nelle gocce nell’oceano. Gocce che formano l’oceano stesso, senza le quali non ci sarebbe. Il male esiste ma anche il bene esiste. E tanti Mimmo Lucano si stanno muovendo nella sua medesima direzione.
      Rendiamolo fertile noi, il terreno, amico mio!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...